Lo strumento di framing video basato su AI di Adobe è ora disponibile in Premiere Pro

La nuova funzione di aggiornamento automatico di Adobe, che utilizza l’intelligenza artificiale per automatizzare il processo di modifica e ritaglio dei video per varie piattaforme social, è ora disponibile in Premiere Pro, la società ha annunciato oggi come parte della sua serie di rilasci di prodotti alla conferenza annuale di Adobe Max.

Adobe ha descritto per la prima volta Autoframe all’inizio di quest’anno e funziona analizzando i singoli frame e assicurando che un ritaglio quadrato o 16: 9 non interrompa l’azione o si traduca in un lavoro di inquadratura scomodo.

Gli utenti di Premiere possono utilizzare Auto Reframe designando innanzitutto la quantità di movimento nel video che stanno modificando. Da lì, il software genererà fotogrammi chiave di movimento con l’intento di catturare l’azione di una scena, facendo il lavoro noioso di riformattare manualmente per te. È utile se stai riprendendo un video girato in 16: 9 e trasformandolo in un video 1: 1 quadrato per Instagram o in un video 9:16 per la visualizzazione mobile verticale.

Puoi modificare quei fotogrammi chiave dopo che Auto Reframe ha funzionato, nel caso in cui desideri uno specifico aspetto, diciamo, della versione Instagram Stories del video che richiede un po ‘di aggiustamento manuale. La funzione ridimensiona anche il testo in modo appropriato, rimuovendo un’attività incredibilmente laboriosa dal processo di modifica tramite l’automazione del software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *