La piattaforma di stampa 3D RPS NEO 800 è stata sfruttata per produrre prototipi per la Briggs Automotive Company

Briggs Automotive Company (BAC) ha sfruttato il fornitore di servizi di stampa 3D Malcolm Nicholls Ltd (MNL) per produrre prototipi per la supercar BAC Mono R dell’azienda.

MNL ha utilizzato la piattaforma di stereolitografia NEO 800 di RPS per stampare una serie di parti utilizzando materiali di DSM , una società che sta collaborando con BAC per identificare le applicazioni di stampa 3D per il modello Mono R.

Tra le parti prototipate prodotte da MNL vi sono i gruppi ottici posteriori, l’ala posteriore più ampia, i supporti degli specchietti retrovisori esterni, le cornici dei fanali anteriori e i passaruota posteriori. I passaruota posteriori sono stati stampati con la resina Watershed di DSM in un’unica costruzione all’interno dell’area di costruzione 800 x 800 x 600 mm del NEO 800 e non hanno richiesto post-elaborazione secondo i partner. Questo, unito alle parti stampate in pezzi singoli, ha permesso loro di completare l’inversione di tendenza dei prototipi molto più rapidamente di quanto non fossero stati precedentemente gestiti.

“Siamo orgogliosi di essere i pionieri finali di BAC e di unire le nostre forze con DSM, RPS e MNL significa che ancora una volta abbiamo aperto la strada, questa volta in termini di produzione additiva”, ha commentato Ian Briggs, Design Director di BAC. “Mantenere il Mono R il più leggero possibile è stato di fondamentale importanza nel suo sviluppo e utilizzando la stampa 3D, non solo manteniamo bassi i chilogrammi, ma manteniamo anche la sostenibilità e la sicurezza in aumento. L’uso della produzione additiva è stato fondamentale per mantenere bassi i tempi di progettazione e produzione e consentirci di rispettare scadenze rigorose con ampia libertà creativa, mentre la qualità del risultato finale testimonia il lavoro del NEO 800. ”

“BAC sta mostrando la classica innovazione britannica e l’eccellenza ingegneristica, che è davvero esemplificata nello sviluppo della supercar Mono R”, ha aggiunto David Storey, direttore di RPS. “Siamo entusiasti del fatto che il NEO 800 fosse dietro le parti stampate utilizzate sull’auto e siamo grati di essere coinvolti in un progetto così straordinario. La collaborazione con artisti del calibro di Malcolm Nicholls e DSM ha significato che il progetto era sempre in buone mani e speriamo di vedere presto ulteriori innovazioni da parte di BAC. ”

BAC ha lanciato la supercar Mono R al Goodwood Festival of Speed ​​quest’estate, con l’alleanza DSM annunciata nei giorni successivi. La società sta lavorando allo sviluppo di supercar con design puri, ingegneria innovativa e prestazioni elevatissime, e punta su tecnologie di produzione additiva per contribuire a raggiungere tale obiettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *