Kanthal lancia un servizio di produzione additiva per componenti di riscaldamento “Vogliamo che questa tecnica rivoluzionaria ispiri i clienti a venire da noi con le loro nuove idee”.

Il marchio di tecnologia di riscaldamento industriale Kanthal ha lanciato un servizio di produzione additiva che produrrà elementi e componenti di riscaldamento.

Il passaggio della società del Gruppo Sandvik nello spazio di produzione additiva ha visto anche lo sviluppo di una nuova lega di ferro-cromo-alluminio chiamata Kanthal AM100. Kanthal ritiene che combinare la sua vasta conoscenza nel settore del riscaldamento con la produzione additiva comporterà un cambiamento “rivoluzionario” sul mercato.

Attraverso il servizio di produzione additiva di Kanthal, l’azienda offre una valutazione di fattibilità dei prodotti per la stampa 3D, la progettazione da zero o la modifica di parti, l’esecuzione di prototipi e test e la produzione di componenti per uso finale. Kanthal sta cercando di utilizzare la produzione additiva per implementare strutture cave o reticolari per aumentare l’area superficiale per il trasferimento di calore e la resistenza alla flessione contro la deformazione, ad esempio, e ha evidenziato ugelli del bruciatore, gusci protettivi e collettori come applicazioni adatte per la tecnologia. La sua lega Kanthal AM100 garantirà che i componenti stampati resistano alle alte temperature e resistano alla corrosione contro carbonio / idrocarburo e zolfo.  

Kanthal ritiene che le aziende possano ottenere grandi guadagni adottando la produzione additiva attraverso il suo nuovo servizio, evidenziando al contempo come possa adattarsi ai loro impegni di sostenibilità.

“Il nostro obiettivo è quello di fornire costantemente soluzioni migliori per il cliente”, ha commentato Dilip Chandrasekaran, responsabile R&D e tecnologie di Kanthal. “I nostri materiali, insieme alla nostra competenza e conoscenza dell’applicazione, combinati con la conoscenza dell’applicazione del cliente, sono ciò che sta effettivamente creando un valore per loro. Combinando ulteriormente questo concetto con soluzioni uniche di progettazione e produzione, è possibile creare ancora più valore. “

“Vogliamo che questa tecnica rivoluzionaria ispiri i clienti a venire da noi con le loro nuove idee, alcune delle quali in precedenza era inconcepibile. La produzione additiva presenta così tanti vantaggi, sia dal punto di vista del design che del business, nonché, ovviamente, dal punto di vista della sostenibilità. Ad esempio, usare meno materiale significa meno sprechi “, ha aggiunto Nicklas Nilsson, presidente di Kanthal. “Questa tecnologia è il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *