Desktop Metal lancia la piattaforma di stampa 3D in fibra composita

Desktop Metal ha annunciato il lancio di una piattaforma di stampa 3D composita in fibra continua denominata Fibra .

Il sistema di stampa 3D desktop si basa su un processo che Desktop Metal sta chiamando sostituto di micro fibre automatiche (μAFP) e si dice che sia in grado di stampare materiali compositi di fibre continue utilizzati nei processi di posizionamento automatico delle fibre (AFP). La fibra viene resa disponibile attraverso un servizio di abbonamento in due modelli, HT e LT, il primo dei quali è stato sviluppato per produrre parti adatte ad ambienti ad alta temperatura. Entrambe le macchine sono state progettate per essere organizzate in configurazioni farm di stampa di sei o dieci macchine.

L’ultima uscita di Desktop Metal è prevista per la prossima primavera e vedrà ancora una volta la compagnia confrontarsi con Markforged, una società che offre un portafoglio di stampanti composite riempite di fibre e ha anche avviato due azioni legali con il suo collega Massachusetts fornitore basato principalmente sulle rispettive tecnologie dei metalli.

A Burlington, MA, città natale di Desktop Metal, la dott.ssa Konstantine Fetfatsidis ha guidato gli sforzi tecnici su Fiber con numerosi brevetti depositati. Fetfatsidis l’anno scorso ha fondato una società chiamata Make Composites basata sulla strada di Desktop Metal che intendeva sviluppare un processo di produzione automatizzato per la produzione di componenti compositi rinforzati con fibre ad alte prestazioni e continui. Con il lancio sul mercato di Fiber, Fetfatsidis è ora in posizione di VP Metal Composite di Desktop Metal.

“Come utilizzatore di lunga data della tecnologia AFP multimilionaria per vari programmi di aerostruttura da sviluppo a produzione, sono entusiasta di portare la tecnologia AFP sul pavimento della produzione per parti più piccole e complesse”, ha commentato il dott. Fetfatsidis, precedentemente Advanced Responsabile R&S di produzione presso la società Boeing Aurora Flight Sciences . “Questa nuova tecnologia di stampa porta finalmente le proprietà del materiale dei compositi AFP a pezzi di piccole dimensioni a meno di 20 kg, che in genere richiederebbero costose attrezzature, manodopera estesa, materiali di consumo multipli e cicli di processo lunghi a più fasi.”

Combinando le proprietà del materiale composito AFP con la velocità e l’accessibilità economica di una stampante 3D desktop, Desktop Metal ritiene di poter attrarre molti produttori nei mercati dell’aviazione, automobilistico, elettronico e dei beni di consumo. La società promette anche una vasta libreria di materiali, con gli utenti in grado di sfruttare un nylon tritato caricato con fibra di carbonio (PA6), un nylon tritato caricato con fibra di vetro (PA6), PEEK e PEKK tritato caricato con fibra di carbonio, e rinforzarli materiali con carbonio continuo o fibra di vetro.

Espandere
Dispositivi di estremità desktop in fibra di metallo
Desktop Metal

Dispositivo di estremità robotizzato stampato sulla piattaforma Fiber Metal Desktop.

La piattaforma Fiber HT è in grado di utilizzare materiali termoplastici PEEK e PEKK e fino al 60% di carico continuo di fibre con porosità <1% e può produrre parti ritardanti di fiamma in grado di resistere fino a 250 ° C e parti conformi ESD. Fiber LT, nel frattempo, è in grado di produrre parti non marce ad alta resistenza, conformi ESD, utilizzando fibra continua con porosità <5% con termoplastici PA6. Entrambi i modelli Fiber vantano volumi di costruzione di 310 x 240 x 270 mm, sono dotati di due testine di stampa per depositare nastro preimpregnato di fibre continue e filamenti di fibre tritate e presentano un’architettura di cambio utensile robotizzato per espandibilità futura.

Al momento del lancio di Fiber, Desktop Metal ha messo in evidenza una serie di applicazioni adatte per la sua tecnologia μAFP, inclusi i componenti degli utensili, come dispositivi di estremità robotizzati e dispositivi di attacco laser per strumenti medici, parti di uso finale nelle suddette verticali e componenti in cui il peso leggero è fondamentale , come nelle attrezzature da corsa sportiva. La società afferma che le parti stampate su fibra possono essere fino a 60 volte più rigide e 75 volte più resistenti delle parti in plastica ABS e due volte più resistenti e un quinto del peso dei componenti in acciaio. La possibilità di produrre parti con maggiore resistenza e / o peso ridotto ha sicuramente attirato l’attenzione di un paio di attuali partner di Desktop Metal.

“Il peso è tutto nelle corse”, ha offerto Will Turner, presidente di Turner Motorsport. “Essere in grado di sostituire componenti metallici critici con fibra continua stampata in 3D significa che possiamo mantenere la resistenza del metallo riducendo il peso complessivo della vettura, rendendola ancora più veloce e competitiva.”

“Nonostante tutti i vantaggi, AM a base di polimeri è stato carente della forza necessaria per applicazioni ad alte prestazioni, in particolare una tecnologia che colma il divario tra la tecnologia AM esistente e la sostituzione automatizzata della fibra di compositi ad alte prestazioni utilizzati nell’industria”, ha aggiunto David Hauber, direttore tecnico di Trelleborg Sealing Solutions Albany, Inc.

Desktop Metal farà il suo debutto sulla piattaforma Fiber a Formnext alla fine di questo mese. Il periodo minimo di abbonamento per entrambi i modelli Fibre è di tre anni, con l’HT offerto a un prezzo di $ 5.495 all’anno e l’LT disponibile a $ 3.495 all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *