AMT raccoglie $ 5,2 milioni in serie Un round di finanziamento guidato da DSM Venturing e Foresight Williams Technology EIS Fund

Additive Manufacturing Technologies (AMT) ha raccolto $ 5,2 milioni in un round azionario di Serie A guidato da DSM Venturing e Foresight Williams Technology EIS Fund .

Il finanziamento segue una sovvenzione del Regno Unito innovativa e investimenti di seed da Midwest Additive Ventures e NPIF-Mercia Equity Finance attraverso Mercia Asset Management PLC.

AMT prevede di sfruttare questo nuovo supporto finanziario per accelerare le vendite del portafoglio hardware di post-elaborazione e per commercializzare un “Sistema di produzione digitale” completamente integrato. Questo vedrà le fasi di post-elaborazione come la depolverazione, la modifica della superficie e la colorazione completamente automatizzate con l’aiuto di sistemi robotizzati collegati digitalmente. La società ha già introdotto sul mercato tre prodotti basati sul processo BLAST (tecnologia di livellamento automatizzato Boundary Layer), tra cui la macchina Post-Pro3D, PostPro3DColor e PostPro3DMini. La sua piattaforma PostPro3D di punta è già stata sfruttata da diverse società Fortune 500, secondo AMT, mentre la Technical University di Monaco è diventata il primo acquirente del modello PostPro3DMini il mese scorso .

AMT è arrivata sul mercato con queste soluzioni nel tentativo di aiutare i produttori a ottimizzare i flussi di lavoro per ridurre i costi e i tempi necessari per la produzione e la finitura delle parti. Ha accolto con favore il recente investimento di DSM Venturing e Foresight Williams Technology EIS Fund e ritiene che le rispettive competenze delle società industriali a cui sono collegate – Royal DSM e Williams Advanced Engineering – porteranno un “valore strategico significativo” per AMT mentre continua a crescere .

“Siamo lieti di annunciare il nostro round di finanziamento della Serie A. Questo investimento è un altro passo nell’accelerare la visione di AMT di un sistema di produzione digitale integrato che fornirà soluzioni end-to-end dalla selezione dei materiali alla finitura delle parti per qualsiasi processo di produzione da parte dell’utente finale industriale ”, ha commentato Joseph Crabtree, CEO di AMT. “Non vediamo l’ora di rendere AMT il leader mondiale nella tecnologia di post-elaborazione automatizzata”.

“AMT sta rivoluzionando il mondo della post-elaborazione delle parti stampate in 3D, consentendo così alla produzione additiva di diventare un’alternativa competitiva per la produzione su scala industriale”, ha aggiunto Pieter Wolters, amministratore delegato di DSM Venturing. “Siamo entusiasti di includere AMT nel nostro portafoglio di investimenti nella produzione additiva e di supportare l’azienda nell’accelerare la sua crescita.”

AMT presenterà per la prima volta il suo sistema di produzione digitale al Formnext il mese prossimo nel padiglione 12.1, stand E61 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *